Lug 28 2017

“Il potere controlla creando una fabbrica di consumatori”

.

.

.

“Il potere controlla creando una fabbrica di consumatori. Per controllare le persone bisogna controllare i loro pensieri e le loro attitudini. Ad esempio la gente quando ha il sabato libero va a un centro commerciale, in discoteca invece che in una biblioteca o in qualche altro luogo. L’idea di controllare ognuno in modo di convertire la società in un sistema perfetto. Questo sistema è basato in un duo. L’individuo televisione. L’individuo internet. L’idea è creare consumatori malinformati che prendono decisioni irrazionali. Marginalizzare la popolazione. L’obiettivo è che le persone si odino e si temano l’una con l’altra. L’obiettivo è non creare più empatia e solidarietà. “

(Noam Chomsky)

.

.

.

.

.

 


Ott 24 2013

Pietro Ingrao: ” Ragazzi non bastano i cortei…”

.

.

ingrao1

 

.

” Ragazzi non bastano i cortei, non basta la vostra meravigliosa passione per battere le guerre, l’ingiustizia , il bisogno . Serve la politica per vincere . La politica che incida nel potere.

Come facciamo per far diventare la vostra speranza “potere politico” ? Questo è il problema che avete davanti. Un corteo bello e ardente non è ancora politico.

Quali sono le vostre armi ? Non le vedete ? Ci sono..! Sono in quel libretto che i vostri padri chiamarono Costituzione, dopo aver conquistato il diritto a scriverlo con la Resistenza .

La forza del pacifismo è la legalità, che è in contrasto con l’illegalità di chi fa la guerra, pratica ingiustizia, affama nel bisogno . L’illegalità rimane nei governi e negli stati .

La vostra pacifica passione deve portare i suoi argomenti e la sua forza non solo nelle piazze , ma negli stati e nei luoghi del potere.

E’ un obiettivo ambiziosissimo che dovete darvi : costruire un potere di pace . Nessuno c’è finora riuscito: il potere è sempre armato, è sempre stato in guerra. Noi abbiamo perso, nel volerlo costruire , imparate da noi , dalle nostre sconfitte. Voi potete farcela .

Auguri per il vostro lungo viaggio . Pietro Ingrao

.

.


Ott 16 2013

21 ottobre 1949, Huxley ad Orwell: ecco le future forme di dominio sui popoli

.

.

Huxley

.

Grazie ad Anonymous Art of Revolution riporto uno stralcio molto interessante, una predizione, estratto da una lettera scritta nel 1949 da Aldous Huxley a George Orwell dove l’autore di “Il mondo nuovo” esprime un parere sul libro “1984” appena scritto da Orwell .

Ecco, la predizione sulla quale meditare:

Entro la prossima generazione chi tiene le redini del mondo scoprirà che il condizionamento infantile e l’ipnosi indotta dalle droghe sono strumenti di dominio ben più efficaci di armi e prigioni. E che la sete di potere può essere soddisfatta nella sua pienezza inducendo le persone ad amare il loro stato di schiavitù, piuttosto che ridurle all’obbedienza a suon di frustate e calci. Insomma, penso che l’incubo descritto in 1984 sia destinato a evolversi in quello descritto in Il nuovo mondo, se non altro come esito di una necessità di maggiore efficienza

.

Fonte: Anonymous Art of Revolution

.

.


Giu 24 2013

Nessuna società vuole che tu diventi saggio!

.

.

osho_namaste

.

Nessuna società vuole che tu diventi saggio!

.

E ‘contro l’investimento di tutte le società!
Se le persone sono saggie non possono essere sfruttate!
Se sono intelligenti, non possono essere sottomesse!
Non possono essere costrette ad una vita meccanica!
A vivere come robot.
Si manifesteranno.
Vorranno manifestare la loro individualità.
Saranno sempre circondate da un profumo di ribellione.
Vorranno vivere in libertà
La libertà viene con la saggezza e nessuna società vuole che la gente sia libera.
Le società comuniste, le società fasciste, le società capitaliste, indù, musulmana, cristiana, nessuna società.
Perché nel momento in cui gli individui iniziano ad utilizzare la loro intelligenza diventano pericolosi.
Pericolosi per il sistema.
Pericolosi per le persone che sono al potere.
Pericolosi per gli abbienti.
Pericolosi per tutti i tipi di oppressione, sfruttamento, soppressione.
Pericolosi per le chiese.
Pericolosi per gli stati.
Pericolosi per le nazioni.
In effetti, un uomo saggio è come un fuoco, un leone… UNA FIAMMA!
Ma non può vendere la sua vita.
Non potrà più servirli.
Preferirà piuttosto morire che essere schiavo.

OSHO

.

.


Gen 1 2013

Ma il coraggio, dov’è? Vigliacchi

.

di Paolo Barnard

Dov’è il coraggio di sto trombone a cinque stelle che fa boati gastrici ma poi miagola che Monti è “rigor Montis”? Ma che coraggio è questo, pagliaccio? Gli hai mai detto in faccia “Monti, sei un criminale, stai ammazzando una nazione. De-nun-cia-mi!”. Eh grassone? Hai coraggio tu? Che cazzo vuoi cambiare senza coraggio? Io vivo della pensione di una madre 89enne perché nessuno mi dà 4 milioni di euro all’anno per gli spettacoli e le proprietà immobiliari che hai tu, pagliaccio. Ma io sfido il capo di governo con il mio coraggio, da solo, e tremo, ma l’ho fatto perché so che quello è un criminale che va chiamato criminale. Tu non arrivi neppure a sfidare il dito di Casaleggio.

E voi? preti ‘contro’? Contro che, patetici scemi? Tu Don Gallo col cappello da Passator Cortese e il Vangelo secondo De’ André dei miei coglioni? E tu Padre Zanotelli con la tua sciarpina colorata e tutti i tuoi adoranti seguaci, che cazzo ci fate con metà sedere a fare i ‘contro’ e metà culo dentro a quella bestemmia di Dio che è il Vaticano da dodici secoli? Chi credete di prendere per il sedere a dire le belle parole della liberazione mentre quel porco del Papa vi foraggia lo status e la parrocchia? Chi ha dettorifondate la Chiesa di Cristo e scomunicate il Vaticano?” eh? Io o voi? L’ho detto io, non voi, tremolanti preti come tutti i preti.

Ma cosa credete voi tutti, e ora parlo a voi gente, cosa credete di fare senza il coraggio di essere radicali fino alla fine? Senza il coraggio di metterci tutto a qualsiasi costo? Eh? Eh?

Vigliacchi. Patetici poveracci. Gli eroi si chiamano Peppino Impastato e Mariarca Terracciano e quelli che sono stati radicali fino alla fine, e io mi inchino a loro e solo a loro. Stiamo crepando sotto il Vero Potere perché i nostri ‘eroi’ sono dei vigliacchi. E voi che li seguite siete patetici coglioni.

.

Fonte:  paolobarnard.info

.

________________________

Approfondimento

Il più grande crimine

Ecco come morimmo

.