Set 17 2017

La protesta

.

.

.

.

Non smettete mai di protestare; non smettete mai di dissentire, di porvi domande, di mettere in discussione l’autorità, i luoghi comuni, i dogmi.
Non esiste la verità assoluta.
Non smettete di pensare.
Siate voci fuori dal coro.
Siate il peso che inclina il piano.
Sempre in disaccordo perché il dissenso è un’arma.
Siate sempre informati e non chiudetevi alla conoscenza perché anche il sapere è un’arma.
Forse non cambierete il mondo, ma avrete contribuito a inclinare il piano nella vostra direzione e avrete reso la vostra vita degna di essere raccontata.
Un uomo che non dissente è un seme che non crescerà mai.

.

(Bertand Russell)

.

.

.

.

FOTO: All’età di 89 anni, Russell è stato incarcerato per sette giorni nella prigione di Brixton per “violazione della pace” dopo aver partecipato alla manifestazione anti-nucleare a Londra.

.

.

.

.


Set 9 2017

Anonymous – Abbiamo dimenticato? (11 settembre *guarda il video*)

.

.

.

.

.

.

 

.


Abbiamo dimenticato l’11 settembre?

Noi come Anonymous non dimenticheremo mai,
questo giorno non lo abbiamo mai dimenticato
è il giorno in cui il mondo è cambiato.

Questa è una compilation di video, alcuni vecchi, alcuni nuovi sul tema
dell’11 settembre 2001.

NON DIMENTICARE MAI!

***

Have we forgotten about September 11th?

We as Anons say we will never forget
and this day we have never forgot
it is the day the world changed

This is a compilation of videos, some old, some new on the subject
of September 11th 2001.

NEVER FORGET!

.

.

.

.

.

Fonte: anonofficial.com

.

.

.

.


Lug 28 2017

“Il potere controlla creando una fabbrica di consumatori”

.

.

.

“Il potere controlla creando una fabbrica di consumatori. Per controllare le persone bisogna controllare i loro pensieri e le loro attitudini. Ad esempio la gente quando ha il sabato libero va a un centro commerciale, in discoteca invece che in una biblioteca o in qualche altro luogo. L’idea di controllare ognuno in modo di convertire la società in un sistema perfetto. Questo sistema è basato in un duo. L’individuo televisione. L’individuo internet. L’idea è creare consumatori malinformati che prendono decisioni irrazionali. Marginalizzare la popolazione. L’obiettivo è che le persone si odino e si temano l’una con l’altra. L’obiettivo è non creare più empatia e solidarietà. “

(Noam Chomsky)

.

.

.

.

.