Feb 6 2020

Wuhan Corona Virus | La denuncia di Anonymous sui dati dell’epidemia – #CORONAVIRUS

.

.

.

.

“Salve cittadini del mondo,

il governo cinese ha messo in pericolo la vita di milioni di persone e potrebbe aver già innescato una pandemia mortale nel mondo. Non è un segreto che il governo cinese controlli attivamente il flusso di informazioni all’interno e all’esterno dei suoi confini.

La Cina è diventata anche molto più ricca e influente nel corso degli anni, il che ha permesso loro di controllare la segnalazione di eventi nel Paese e nel resto del mondo, come abbiamo riportato sulle recenti proteste a Hong Kong.

Lo stesso apparato di censura in Cina sta lavorando per sopprimere le informazioni sulla diffusione del coronavirus mortale e sulle condizioni che possono essere osservate nelle aree di quarantena. Decine di milioni di persone nel Paese, forse anche di più, sono state messe in quarantena e hanno ordinato di non lasciare la regione per paura della diffusione dell’epidemia. Tuttavia, è evidente che il governo ha aspettato troppo a lungo prima di prendere misure serie per contenere il virus. Forse per prevenire il panico o evitare sanzioni o quarantene imposte a livello internazionale, ma alcuni ricercatori hanno sollevato domande sulla causa della malattia e hanno suggerito che potrebbe provenire da un bio-laboratorio nelle vicinanze.

Negli ultimi anni è stato aperto un nuovo laboratorio biologico a Wuhan, in cui sono stati studiati i patogeni più pericolosi al mondo. Dal 2018 il laboratorio ha funzionato ufficialmente con vari ceppi del coronavirus e con altre malattie mortali come l’Ebola.

Questo laboratorio dista solo 20 miglia dal mercato del pesce di Huanan, che si ritiene sia il primo caso del virus corona. Dall’apertura del laboratorio, gli scienziati di tutto il mondo hanno sollevato preoccupazioni sui potenziali pericoli.

Nel 2017, è stato persino pubblicato un articolo sulla rivista scientifica Nature che descriveva i piani per il laboratorio. Scambiava, inoltre, opinioni di esperti su come agenti patogeni pericolosi potessero sfuggire alla struttura. In effetti, il virus SARS è sfuggito più volte da strutture di sicurezza di alto livello a Pechino. Stranamente, solo tre mesi fa, la simulazione di una pandemia ha mostrato che un focolaio potrebbe provocare 65 milioni di morti. La simulazione è stata effettuata presso il Johns Hopkins Center for Health Security. Con la partecipazione del World Economic Forum e della Bill and Melinda Gates Foundation.

È troppo presto per dire esattamente cosa sta succedendo a questo punto. Ma Anonymous ha ricevuto messaggi da tutta la Cina sulla gravità dell’epidemia e sul grande insabbiamento che sta avvenendo dietro le quinte.

Per diffondere queste importanti notizie nel mondo, dobbiamo fare abbastanza rumore per superare la grande censura cinese.

Noi siamo Anonymous.
Noi siamo legione.
Noi non perdoniamo.
Noi non dimentichiamo.
Aspettateci! ”

.

.

Tweet di Anonymous con i dati “reali” relativi alla diffusione del virus nella Cina continentale:

— Anonymous (@YourAnonNews) February 3, 2020

I nostri dati attuali sono più aggiornati rispetto a quelli presenti sulla maggior parte dei siti web e mappe, e tutte le informazioni sono affidabili e confermate al 100% da fonti certificate:

       23 gennaio: 830 casi

  • 24 gennaio: 1.287
  • 25 gennaio: 1.975
  • 26 gennaio: 2.744
  • 27 gennaio: 4515
  • 28 gennaio: 5974
  • 29 gennaio: 7711
  • 30 gennaio: 9692
  • 31 gennaio: 11.791
  • 1 febbraio: 14.380
  • 2 febbraio: 17.238
  • 3 febbraio: 19.701 casi

.

.

VIDEOMESSAGGIO

.

.

.

.

 


Nov 30 2019

Anonymous | La risposta alla rimozione del loro blog anon-italy.blogspot.it

.

.

.

“Salve popolo italiano,

ci troviamo quest’oggi a scrivere un comunicato riguardo la chiusura del nostro blog anon-italy.blogspot.it da parte di “Amico Google”.

Sappiamo che la colpa non è di Google, ma di quei subdoli individui che hanno segnalato all’Amico le cose da noi pubblicate il 5 Novembre.

Ci sono persone così miseramente incompetenti, che non sono capaci di accettare la sconfitta di una battaglia.
Sarà perchè non gli è andata giù di essere stati messi in ridicolo da questo gruppo, che riempendosi la bocca, chiamano terrorista.
Una battaglia, sì, perchè la guerra contro loro luridi mangiasoldi a tradimento, non è finita.
Sono buoni solo ad ingannare il popolo, che su di loro, purtroppo, fa affidamento mettendo nelle loro “mani pulite” non solo i loro dati, ma per assurdo anche le loro vite, che voi considerate miserabili, ma che per noi contano MOLTISSIMO.

Perchè anche se può sembrarvi strano, facciamo e siamo anche noi parte di quel popolo che a loro sta tanto a cuore, sarcasticamente parlando!

Siamo e sempre saremo quella parte del popolo pronta a combattere, a vigilare ed a contrastare i vostri interessi a nostro discapito, mettendo in campo ogni giorno le nostre capacità, nonchè la nostra libertà, per portare alla luce le bugie di quelle persone “potenti”, condite con quel finto buonismo che solo loro sanno usare.

E allora forse vi chiederete perchè Anonymous.
Anonymous perchè non è un partito, tantomeno un gruppo di terroristi.
Per quello che ci riguarda, Anonymous non ha mai ucciso nessuno, non ha mai venduto armi per guerre di interessi.

Anonymous perchè è un movimento mondiale, fatto di persone comuni che si mettono insieme per combattere soprusi di governi totalitari, che cercano ogni giorno di occultare la verità.

Anonymous perchè ci vuole coraggio per fare quel che facciamo, ci vogliono ideali saldi che non si dissolvono con un blog cancellato o con un arresto.

Andate a leggere la definizione della parola ‘terrorista’ su wikipedia, ne riportiamo qui alcune righe:

(Il termine terrorismo, come consuetudine nel diritto penale internazionale, indica azioni criminali violente premeditate a suscitare paura nella popolazione come attentati, omicidi, stragi, sequestri, sabotaggi, dirottamenti a danno di collettività o enti quali istituzioni statali e/o pubbliche, governi, esponenti politici o pubblici, gruppi politici, etnici o religiosi.
Sebbene di efferati eventi contro le popolazioni inermi siano stati costellati i conflitti dell’umanità , è solo dopo la seconda guerra mondiale che il termine è tornato in auge in occasione di vari movimenti di liberazione dai gioghi coloniali soprattutto in Algeria, Kenya, Palestina, durante i quali lo stesso tipo di evento veniva definito o terroristico o legittimo a seconda della fazione in causa.
Le organizzazioni dedite a tale pratica vengono definite “organizzazioni terroristiche”, mentre l’individuo è definito come “terrorista”, termine che originariamente indicava un membro del governo in Francia durante il Regime del Terrore (1793-1794).

Come potete leggere dalla descrizione, vedrete che la parola ‘terrorista’ deriva da uno stato ove vige un regime di terrore, cosa che sembra ripetersi anche con governi odierni.

Non vogliamo dilungarci oltre, chiunque leggerà queste parole potrà trarne le proprie conclusioni!

Noi siamo Anonymous.
Noi siamo legione.
Noi non perdoniamo.
Noi non dimentichiamo.
Aspettateci! ”

.

.

.

.


Apr 13 2019

#OpFreeAssange | Anonymous: “GB rilascia Assange o la pagherai!”

.

.

.

11.04.2019

.

By David Cohen

.

“Salute cittadini del mondo, Siamo Anonymous.

Questo è un messaggio per il governo del Regno Unito e le loro corti in tutto il mondo che stanno lavorando per mettere a tacere i whistleblowers. Come molti di voi sanno, le autorità britanniche hanno arrestato il co-fondatore di Wikileaks, Julian Assange, a nome del governo degli Stati Uniti. Questa è una mossa che era attesa da tempo e Assange stesso ci ha persino avvertito del suo imminente arresto. Questo arresto, la persecuzione a Wikileaks e ad altri informatori mandano un chiaro messaggio di questi governi che non si fermeranno davanti a nulla pur di mantenere i loro segreti.

Assange è un nemico dello Stato perché ha denunciato i crimini della sinistra e della destra. Assange è stato costretto all’esilio dopo aver reso noto i crimini di guerra sotto l’amministrazione Bush con il video ‘danni collaterali’, che è stato divulgato dalla sua organizzazione con Chelsea Manning. Il video mostrava prove grafiche dei crimini di guerra commessi dalle forze armate statunitensi all’estero, ma all’epoca molti conservatori decisero che la notizia metteva in pericolo gli Stati Uniti. Anni dopo, Assange si è trovato nel mirino dei liberali, dopo che la sua organizzazione ha rivelato evidenti prove di corruzione su Hillary Clinton poco prima delle elezioni del 2016.

Dopo aver denunciato Hillary Clinton, Assange è stato etichettato come una spia russa, anche se non ci sono prove a sostegno di queste affermazioni. Secondo l’opinione generale, Assange è un vero giornalista che dice la verità e smaschera la corruzione, sia a sinistra che a destra: ci sono così pochi giornalisti veri come lui, un vero giornalista. Invece, abbiamo parlato con giornalisti che riportano byte sonori non comprovati creati solo per vendere una narrativa specifica.

Molte potenti forze di tutto il mondo hanno lavorato per rendere possibile il suo arresto. Le persone influenti che rappresentano i governi del Regno Unito, degli Stati Uniti e dell’Ecuador hanno firmato un attacco senza precedenti al giornalismo. Questi interessi hanno agito contro la gente senza paura perché credono che le loro posizioni di potere garantiranno loro protezione dalle conseguenze karmiche della realtà.

Con queste azioni, stanno portando il mondo libero più vicino a una rivoluzione diffusa, e questo è onestamente ciò che potrebbe essere necessario per fermare questi continui attacchi alla nostra libertà. Questa dovrebbe essere una rivoluzione pacifica condotta attraverso molti campi di battaglia, incluso il cyberspazio, il dominio di An0nymous.

Ogni singola persona potente che ha firmato questo ordine dovrebbe tremare, perché la forza di Internet sta per essere scatenata su di loro. Dalla CIA, al Presidente degli Stati Uniti e agli agenti che hanno portato Assange fuori dall’ambasciata, sono tutti esposti e considerati come nemici del popolo ed è ora che An0nymous agisca di conseguenza.

Un altro campo di battaglia che le persone libere del mondo devono utilizzare sono le strade. Le proteste di strada sono talvolta viste come uno sforzo inutile, ma l’attuale rivoluzione in Francia e in altre parti del mondo ci mostrano che i governi possono piegarsi alla volontà della gente.

Per settimane, Assange e Wikileaks hanno messo in guardia ripetendo che l’arresto era imminente e il popolo del Regno Unito ha avuto la possibilità di formare una catena umana attorno a quell’edificio per impedire alle autorità di arrestarlo. Tuttavia, non è ancora troppo tardi per agire in modo simile. Se le proteste cominciassero, con la portata e l’intensità delle recenti manifestazioni in Francia, contro il Regno Unito in risposta all’arresto di Assange, ciò potrebbe contribuire a proteggerlo e, eventualmente, a cambiare l’esito del suo caso.

Assange è stato nominato al Nobel per la pace ogni anno dal 2010, quando il suo caso ha iniziato a raccogliere l’attenzione dei media internazionali, ed egli è molto amato dalle persone di tutto il mondo, specialmente da coloro che sono in grado di vedere attraverso la propaganda che giustifica la politica estera degli Stati Uniti e dei loro alleati

Sfortunatamente, l’establishment non sembra capirlo, quindi questo è un avvertimento per l’istituzione: rilascia Assange o pagherai!

È giunto il momento per noi di unirci, è giunto il momento per noi di alzarci in piedi e combattere!

Siamo anonymous!

Noi siamo una legione!

Non perdoniamo!

Non dimentichiamo!

Aspettaci!”

.

Fonte: Anon News

.

VIDEO

.

.

.

.

.