Dic 31 2011

Salutiamo questo 2011 meditando sulle parole di Bob Kennedy

.

.

.

“Non troveremo mai un fine per la nazione né una nostra personale soddisfazione nel mero perseguimento del benessere economico, nell’ammassare senza fine beni terreni. Non possiamo misurare lo spirito nazionale sulla base dell’indice Dow-Jones, né i successi del paese sulla base del prodotto interno lordo (PIL).

Il PIL comprende anche l’inquinamento dell’aria e la pubblicità delle sigarette, e le ambulanze per sgombrare le nostre autostrade dalle carneficine dei fine-settimana.

Il PIL mette nel conto le serrature speciali per le nostre porte di casa, e le prigioni per coloro che cercano di forzarle. Comprende programmi televisivi che valorizzano la violenza per vendere prodotti violenti ai nostri bambini. Cresce con la produzione di napalm, missili e testate nucleari, si accresce con gli equipaggiamenti che la polizia usa per sedare le rivolte, e non fa che aumentare quando sulle loro ceneri si ricostruiscono i bassifondi popolari.

Il PIL non tiene conto della salute delle nostre famiglie, della qualità della loro educazione o della gioia dei loro momenti di svago. Non comprende la bellezza della nostra poesia, la solidità dei valori familiari, l’intelligenza del nostro dibattere. Il PIL non misura né la nostra arguzia né il nostro coraggio, né la nostra saggezza né la nostra conoscenza, né la nostra compassione né la devozione al nostro paese. Misura tutto, in breve, eccetto ciò che rende la vita veramente degna di essere vissuta.

Può dirci tutto sull’America, ma non se possiamo essere orgogliosi di essere americani”.

(Robert Kennedy)

.


Dic 26 2011

Anonymous – Video “Operation Stratfor “ # Natale e Robin Hood #

.

Il gruppo di hacktivisti Anonymous per questo Natale ha pensato di fare beneficenza. Ha deciso di devolvere del denaro ad un certo numero di organizzazioni no-profit: Croce Rossa Internazionale, CARE, Save the Children, …. Sembra che abbiano in programma di donare circa $ 1 milione ai più bisognosi. Ad oggi non si sa ancora quanto sia stato elargito. L’operazione è stata possibile forzando i server della Stratfor, una Società di intelligence statunitense (attualmente il sito è in manutenzione (!?) ). Alcuni dei clienti più importanti della Stratfor sono la Apple inc., USA Air Force, polizia di Miami. I dati delle carte di credito erano custoditi in chiaro Anonymous ha prelevato i dati di circa 4000 carte. Una piccola parte dell’elenco è stata resa pubblica sul web ma gli hacktivisti hanno comunicato di essere in possesso di circa 200 GB di dati.

Il direttore generale della Stratfor, George Friedman, ha detto che la società ha adottato misure opportune per affrontare l’incidente. Il vicedirettore Fred Burton ha invece dichiarato di aver informato le forze dell’ordine dell’intrusione. La Stratfor sta perdendo diversi clienti che imbarazzati stanno chiedendo il risarcimento alle organizzazioni no-profit.

Anonymous con un messaggio su Twitter, promette che l’attacco a  Natale alla Stratfor è stato solo l’inizio per un assalto ad una lunga lista di obiettivi.

.

Messaggio del 24 dicembre 2011 di Anonymous alla Stratfor.

.


Dic 24 2011

A Natale festeggiano tutti tranne gli animali

L'alimentazione vegetariana e vegana allunga la vita e ne migliora la qualità

.

Festività natalizie. C’è più gusto se sono vegetariane e vegane

.

Caponata di melanzane, paté di lenticchie o teste di funghi champignon ripiene per iniziare. Insalata di orecchiette, asparagi, datterini e olive taggiasche ma anche timballo di maccheroncini con zucca e lenticchie come primo piatto. Patate in tegame alle noci o insalata di couscus e crudità come secondo. E infine, pasta frolla vegan, dolcetti di carote e mandorle con uvetta e spezie o banana flambé, per chiudere in dolcezza.

I piatti vegetariani per Natale o Capodanno sono tantissimi, e numerosi sono i siti web dedicati all’argomento (Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana,  Cotto e crudo, ad esempio); veri e propri ricettari a portata di mouse per creare gustosissimi menù, salutari non soltanto per l’uomo ma anche per gli animali.

“L’alimentazione vegetariana e vegana allunga la vita e ne migliora la qualità – spiega l’Enpa -. Numerose autorevoli ricerche internazionali hanno infatti dimostrato vegani e vegetariani, grazie alla loro dieta, hanno meno probabilità di ammalarsi e mostrano una maggiore resistenza ai processi di invecchiamento”.

Ma vegetarismo e veganismo, avverte l’Ente Nazionale Protezione Animali, rappresentano anche una scelta etica che permette di salvare la vita a milioni di esseri viventi, soprattutto agnelli. “A Natale festeggiano tutti tranne gli animali– aggiunge l’Enpa –. Infatti l’approssimarsi delle festività segna per loro l’inizio di una vera e propria strage, che assume proporzioni sconcertanti. Nel solo mese di dicembre del 2010 sono stati macellati oltre 353mila tra bovini e bufalini (a fronte di una media mensile di circa 322mila capi), 1,9 milioni tra ovini e caprini (la media mensile 2010 è stata di 500mila capi), più di 1,3 milioni di suini (media mensile 2010 di oltre 1,1 milioni)”.

.

Fonte:  ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali)

.