Lug 28 2017

“Il potere controlla creando una fabbrica di consumatori”

.

.

.

“Il potere controlla creando una fabbrica di consumatori. Per controllare le persone bisogna controllare i loro pensieri e le loro attitudini. Ad esempio la gente quando ha il sabato libero va a un centro commerciale, in discoteca invece che in una biblioteca o in qualche altro luogo. L’idea di controllare ognuno in modo di convertire la società in un sistema perfetto. Questo sistema è basato in un duo. L’individuo televisione. L’individuo internet. L’idea è creare consumatori malinformati che prendono decisioni irrazionali. Marginalizzare la popolazione. L’obiettivo è che le persone si odino e si temano l’una con l’altra. L’obiettivo è non creare più empatia e solidarietà. “

(Noam Chomsky)

.

.

.

.

.