Tag Archives: Noam Chomsky

L’Inf0rmazi0ne è Potere! L’Inf0rmazi0ne deve essere libera!

.

.

.

.

“Sia che si definiscano “liberal” oppure “conservatori”, i principali media sono grandi aziende, possedute da (e strettamente legate a) società ancor più grandi. Come altre imprese, vendono un prodotto a un mercato. Il mercato è quello della pubblicità, cioè di un altro giro d’affari. Il prodotto è l’audíence. I media più importanti, quelli che stabiliscono le priorità a cui gli altri devono adattarsi, vantano un prodotto in più: quello di un pubblico relativamente privilegiato.Abbiamo quindi delle grandi imprese che vendono un pubblico piuttosto benestante e privilegiato ad altre imprese. Non stupisce che l’immagine del mondo che esse presentano rifletta gli interessi ed i valori ristretti dei venditori, degli acquirenti e del prodotto.”

.

(I Media – Tratto da: Noam ChomskyI cortili dello Zio Sam” – Gamberetti).

.

.

.

.

.

.

________________________________________________________
Approfondimento

Noam Chomsky

Articoli su Chomsky  (Ki)

Noam Chomsky: Internazionalismo o estinzione

Chomsky: “In Italia la democrazia è scomparsa con Monti”

.

.

.

.

.

 


In arrivo il documentario: “CHOMSKY & MUJICA” | Un incontro senza precedenti

.

.

.

 

CIRCA IL DOCUMENTARIO:

“CHOMSKY & MUJICA” è il film del più importante intellettuale dei nostri tempi e del politico più amato al mondo, Noam Chomsky e Pepe Mujica; un incontro senza precedenti pieno di saggezza.

Questo documentario, realizzato appositamente per le giovani generazioni, è un bellissimo e urgente messaggio all’umanità. Esplora l’amore, la vita, la libertà, il potere e le più grandi sfide del 21 ° secolo con due personaggi straordinari che non si erano mai incrociati prima.

Lo storico incontro è stato filmato a casa dell’ex presidente uruguaiano José “Pepe” Mujica, a Montevideo, Uruguay. Lì, Noam, Pepe e le loro mogli Valeria e Lucia, hanno trascorso un delizioso weekend in famiglia per conoscersi, godersi un delizioso barbecue, condividere incredibili esperienze di vita e impegnarsi in conversazioni molto profonde che non saranno mai dimenticate.

PERCHÉ QUESTO PROGETTO?

Le giovani generazioni di oggi hanno ereditato il pericolo e la responsabilità più grandi di tutta la storia umana. In questo momento, il collasso ecologico, economico, politico e sociale della nostra civiltà insostenibile sembra imminente. Ecco perché Millennials e Centennials devono realizzare un cambiamento radicale del corso globale nei prossimi decenni; ma come?

Questo progetto consiste nel rispondere a questa domanda, semplicemente perché questa è la domanda più importante in questo momento. E per avere successo era necessario raccogliere una notevole quantità di saggezza.

PERCHÉ KICKSTARTER?

Dobbiamo ancora completare la fase di post-produzione, che include editing video, illustrazione, composizione musicale originale, editing del suono, correzione del colore, design, crediti e alcuni altri dettagli per poter completare la post-produzione e condividere questo documentario con il mondo.

PERCHÉ LORO?

Noam Chomsky: Secondo il York Times, ‘giudicato in termini di potenza, portata, novità e influenza del suo pensiero, Noam Chomsky è probabilmente l’intellettuale più importante vivente oggi’. Comunemente noto come “il padre della linguistica moderna” (un campo di studi che ha rivoluzionato quando aveva solo 29 anni), Chomsky è un linguista, filosofo, scienziato cognitivo, storico, critico sociale e uno dei più iconici politici attivisti dei nostri tempi. Per molti decenni è stato una figura importante nell’analisi politica, nella filosofia analitica ed è anche uno dei fondatori della scienza cognitiva. Professore emerito dell’Istituto del Massachusetts Institute of Technology (MIT) e professore laureato dell’Università dell’Arizona (UA), Chomsky è autore di oltre 100 libri e probabilmente il più famoso dissidente politico americano.

José “Pepe” Mujica: Con una biografia che potremmo anche definire leggendaria, è un altro personaggio straordinario e iper-dirompente. José Mujica faceva parte della guerriglia ‘Tupamaros’, ai tempi della dura dittatura uruguaiana. Ha trascorso quasi 15 anni imprigionato in condizioni disumane, vicino alla morte e alla follia per i terribili anni in totale isolamento. Ha ricevuto diversi proiettili ed è riuscito a scappare di prigione un paio di volte, ma quando è stato finalmente rilasciato, ha lottato di nuovo per molti anni ed è diventato presidente dell’Uruguay. Come presidente, ha sorpreso il mondo intero dimostrando che la politica può essere fatta diversamente. Il suo atteggiamento sincero e congruente, i suoi discorsi profondi e potenti, insieme al suo stile di vita austero gli sono valsi alcuni famosi soprannomi come ‘Il presidente più povero del mondo’ e ‘Il saggio del sud’. Ma, in generale, la maggior parte delle persone lo conosce come ‘El Pepe’, e oggi è molto difficile immaginare vivo un politico più amato di Pepe Mujica.

.

LA NOSTRA SQUADRA

Saúl Alvídrez Ruiz (DIRECTOR)

Stacy Perskie (PRODUCER)

María Ayub (PRODUCTORA)

María Secco (DIRECTOR OF PHOTOGRAPHY)

.

.

.

SUPPORT US ON KICKSTARTER CLICK HERE

.

.

.

Fonte: chomskyandmujica.com

.

.

.

.

______________________________________________________

Articoli correlati

Pepe” Jose Mujica

Noam Chomsky

.

.

.

.

 


Napoli 27 giugno 2014 – Ambiente, alimentazione e salute: un delicato equilibrio!

.

.

a_delicate_balance

.

Serata di pura divulgazione scientifica, di libera informazione. Sarà proiettato il documentario “A delicate balance” (Un delicato equilibrio). Gli argomenti trattati nel documentario non sono mai stati e non saranno mai divulgati dai media ufficiali. Qualche timido segnale lo ha lanciato solo la trasmissione televisiva delle “Iene” scatenando l’ira di alcuni telespettatori e non solo. Sono argomenti molto delicati e devono essere trattati a fondo con la possibiltà da parte dell’ascoltatore di focalizzarne il contenuto e la veridicità degli stessi. I flash televisivi possono essere solo devianti e dannosi.

Ma perché i media ufficiali, su certi argomenti, non dovrebbero dire la verità? Vi faccio rispondere direttamente da Noam Chomsky che è uno dei pochi grandi intellettuali che non hanno mai rinunciato ad essere coscienza critica della società occidentale: “Sia che si definiscano “liberal” oppure “conservatori”, i principali media sono grandi aziende, possedute da (e strettamente legate a) società ancor più grandi. Come altre imprese, vendono un prodotto a un mercato. Il mercato è quello della pubblicità, cioè di un altro giro d’affari. Il prodotto è l’audíence. I media più importanti, quelli che stabiliscono le priorità a cui gli altri devono adattarsi, vantano un prodotto in più: quello di un pubblico relativamente privilegiato.Abbiamo quindi delle grandi imprese che vendono un pubblico piuttosto benestante e privilegiato ad altre imprese. Non stupisce che l’immagine del mondo che esse presentano rifletta gli interessi ed i valori ristretti dei venditori, degli acquirenti e del prodotto.” (I Media – Tratto da: Noam ChomskyI cortili dello Zio Sam” – Gamberetti).

A voi… le conclusioni.

Buona visione!

.

                                                               Academy_Logo_piccolo                                                                     

IESO Academy®
__________________________________________________________________

Accademia di Naturopatia e Discipline Olistiche

.

Ambiente, alimentazione e salute

.

“Un equilibrio delicato”

Il futuro della tua salute in un documentario*

.

Venerdì 27 giugno 2014

.

c/o IESO Academy®
Napoli – Via Diomede Carafa, 58/Pal.Geranio – (Bagnoli)

Inizio proiezione ore 17.30

.

Interverranno:
dott.ssa Francesca Viparelli (Nutrizionista)
dott.ssa Antonella Basile (Fondatrice del Gruppo Vegetariani e vegani in Campania)

Ingresso libero
(Max 30 partecipanti. E’ gradita prenotazione)

.

Per info e prenotazioni: 081.19571928

.

.

*  “A delicate balance” Documentario, realizzato dal film-maker australiano Aaron Scheibner (Phoenix Philms)

.

.

.