Feb 23 2016

Unioni Civili: Anonymous & LulzSec attaccano il sito del Senato della Repubblica

.

.

2sSuje2

.

Domenica 21 febbraio 2016

“Salve Senatori,
Noi siamo Anonymous & LulzSec.

Giudicarvi è sempre difficile, le vostre scelte rispecchiano quello dell’elettorato, e quindi il partito politico di appartenenza che nella nostra Repubblica può cambiare un numero illimitato di volte nel corso del proprio mandato a indiscrezione dei propri tornaconti. Ma a questo ormai i cittadini italiani sono abituati, quando li tradite, li derubate, li sfrattate o li schiavizzate. Ma c’è sempre uno spiraglio in voi di compiacimento e volontà nel poter distruggere le speranze nel nostro paese.
Se gli italiani erano abituati ad assistere alla distruzione di sogni, progetti, ambizioni e paesaggi, ancora non avevano assistito alla distruzione di diritti. I Diritti rendono un uomo o donna che sia libero, autonomo e con la possibilità di poter vivere sognando nuovi traguardi.

Fate promesse e parlate nelle televisioni nei giornali nelle piazze, ma solo a fini populistici solo per sporca, bugiarda e noiosa propaganda elettorale dimenticando che le vostre stronzate elettorali si ripercuoto sulla vita di persone e non su fogli o dati statistici sempre più truccati. Vi appellate alle religioni, ad una adorazione di Dio o dei o messia di ogni tipo per imporre dogmi che tolgono libertà e pensieri.

Abbiamo assistito alle più disperate frasi sulla chiesa cattolica e sulla Famiglia di Dio formata da un Uomo e una Donna. Ma la domenica leggete nei vostri testi che il vostro Dio giudicherà chiunque sulle proprie azioni, bisogna temerlo e amare il prossimo. Come pensate che vi giudicherà per il disprezzo verso milioni di umani, disprezzo per l’amore e la convivenza?

Queste frasi o dogmi vanno bene solo per far guadagnare soldi alla Chiesa Romana, perché è quello l’unico vero Dio che amate: il Dio denaro; ma nella realtà non vi interessa niente di amore, pace, fratellanza ma solo denaro, posizione sociale e le altre cagate che vi siete creati da una mente malata.

Non necessitiamo più di chiedere a persone come Voi. Pretendiamo che il “DDL Cirinnà” venga approvato come è stato concepito quindi con la “Stepchild Adoption” senza giochi infantili che definite politici.”

.

www.senato.it TANGO DOWN!

.

tw

.

DOWN from 6:00GTM +1

JUST FOR THE LULZ

We Are Anonymous

We Are  Legion

We do not forget

We do not forgive

Expect US

.

Fonte: anon-news

.

.

.

.

.

.

.

 


Ott 22 2013

Anonymous – Sotto attacco il sito del Ministero dell’Istruzione

.

.

de13

.

Studenti calabresi, Occupanti di Porta Pia Anonymous è con voi: Ministero dell’istruzione Tango DOWN

.

Occupanti di piazza Porta Pia, la vostra tenacia ci riempie di gioia, così, con questa azione abbiamo deciso di unirci simbolicamente al vostro presidio; inoltre vogliamo esprimere la nostra solidarietà agli studenti che all’università della calabria hanno contestato il ministro dell’istruzione Maria Chiara Carrozza e chiediamo con loro l’immediata scarcerazione degli arrestati nella manifestazione di sabato

 

La scuola pubblica è stata colpita in questi anni con tagli indiscriminati

 

La situazione dei migliaia di insegnanti precari e le gravi carenze che afflliggono l’edilizia scolastica oltre ad una crescente incapacità degli istituti a finanziare mense attività di fotocopia ed altri servizi basilari sono ormai più che noti.

 

Tutto ciò è indegno!

 

E’ necessario sottolineare che la situazione dell’istruzione universitaria non è migliore.

 

Insegnanti spesso nominati in base al criterio dello scambio di favori, ignoranti e saccenti, aule insufficienti a contenere gli studenti, nessun piano per facilitare l’alloggio, scarsi o assenti incentivi per studenti-lavoratori, acquisizione di fondi da parte di atenei per opere di ristrutturazione o digitalizzazione delle biblioteche a fronte di lavori mai eseguti.

 

“Merito”, una parola con la quale economisti cattedratici ci perseguitano, quando, spesso l’unico merito degli insegnanti universitari è quello di conoscere il politico giusto; è in base al criterio del merito che l’istruzione universitaria deve essere costosa e riservata solo ad alcuni.

 

Anonymous, invece, si batte per la libertà d’informazione e di conoscenza; ad ogni essere umano deve essere garantito il diritto ad un’istruzione completa e gratuita, dal livello elementare a quello universitario. Ogni essere umano, in qualsiasi momento della sua vita deve poter scegliere se sospendere ogni attività lavorativa per intraprendere gli studi, inoltre, tutti devono aver accesso libero e gratuito alle pubblicazioni universitarie, comprese le riviste specialistiche ed i risultati delle ricerche più recenti.

 

Diciamo NO alla mercificazione dell’istruzione, la quale ha ormai assunto chiari connotati aziendalistici. Ribadiamo il diritto ad un’istruzione pubblica, laica, gratuita e di qualità, accessibile a tutti indipendentemente dalla classe sociale.  

 

Fratelli e sorelle arrestati ieri, siamo accanto voi e con voi condividiamo il peso delle catene che i persecutori agitano per intimidirvi.  Non permetteteglielo, proseguite a testa alta. Sanno bene che le idee di chi non striscia e si ribella sono un’arma tagliente. Voi siete Liberi perchè avete deciso di lottare contro questo sistema che fagocita le sue vittime in nome del Capitale. 

 

Il vero terrorista è lo Stato, non chi si ribella. Possano il vostro coraggio, i vostri sogni e la vostra determinazione essere l’esempio che anima la scintilla della rivolta.  

 

 

We are Anonymous
We are a legion
We do not forgive
We do not forget
Expect us
.

Ministero dell’Istruzione UNDER ATTACK!!! fuori servizio dalle 20,30 GMT+1

.

Fonte:  anon-news.blogspot.it

.

.

 

 

 

 


Mag 20 2013

Anonymous – #FreeMadHat – Gli hacktivisti in difesa di MadHat arrestato dalla polizia.

.

freeMadhat

.

“Siamo venuti a conoscenza di un nome appartenente alla lista dei presunti «hacker mercenari».

Non abbiamo la certezza matematica che J. R. sia MadHat; se fosse davvero lui, intendiamo urlare a tutto il Mondo che non ha mai agito in nome del profitto.

Urliamo il nostro sdegno e il nostro disprezzo nei confronti dei veri profittatori: coloro che per poche briciole di notorietà infangano uno degli hacktivisti più puri che Anonymous abbia mai avuto.

MadHat è sempre stato mosso da ideali profondi, scevri da qualsiasi tornaconto economico/personale. Ha lasciato una parte del suo cuore su Anon, e noi lo teniamo ben stretto.

Fratellino, se J.R. sei tu, sappi che siamo con te.

Ti supporteremo con tutti i mezzi a nostra disposizione. Possono ammanettarti, rinchiuderti, processarti, ma tu sei e sarai sempre LIBERO. I veri reclusi sono coloro che ti perseguitano.

Le tue catene sono anche le nostre.

E saranno spezzate.

With love.

We Are Anonymous

We are legion

We do not forgive

We do not forget

EXPECT US”

.

Fonte: anon-news

.

Lanciato anche un attacco informatico (Tango Down) contro il sito ufficiale del Tribunale di Roma.

.

.


Mar 29 2013

Anonymous – #opcoisp – Attacco al sito del COISP

.

anonymous

.

“Salve, servi dello Stato.

apprendiamo dell’ennesima dimostrazione di viltà alla quale avete dato adito.

Il vostro pseudo-sindacato manifesta solidarietà verso mani colpevoli e sporche di sangue innocente.

Insabbiate la verità, sprezzanti di una madre orfana di un figlio strappatole barbaramente da quattro assassini, rendendovi complici di una sanguinosa mattanza e di un dolore che non può essere sopito.

Infangate i diritti umani incarnando il ruolo di capri espiatori, mentre vi prodigate in azioni violente, repressive e deplorevoli.

L’ombra del sangue di Federico è più viva che mai.

Non dimentichiamo chi è caduto per mano di vili assassini asserviti al potere.

Non dimentichiamo lo strazio delle madri e dei padri che chiedono giustizia e rispetto. Le loro urla e le loro lacrime sono anche le nostre.

E a loro ci stringiamo, con la promessa di utilizzare tutte le armi in nostro possesso per indagare sulle morti impunite, per fare luce laddove lo Stato complice vuole imporre il silenzio.

.

VITTIME DELLO STATO:

Federico Aldrovandi (2005)

Stefano Cucchi (2009)

Riccardo Rasman (2006)

Giuseppe Uva (2008)

Niki Aprile Gatti (2008)

Carlo Giuliani (2001)

Massimo Casalnuovo (2011)

Gregorio Durante (2011)

Aldo Bianzino (2007)

Gabriele Sandri (2007)

Simone La Penna (2009)

Manuel Eliantonio (2008)

Marcello Lonzi (2003)

Michele Ferrulli (2011)

Dino Budroni (2011)

Carmelo Castro (2009)

Daniele Franceschi (2010)

Giuseppe Casu (2006)

Piero Bruno (1975)

Giovanni Ardizzone (1962)

Rodolfo Boschi (1975)

.

SOPRAVVISSUTI:

Luciano Isidro Diaz

Stefano Gugliotta

Luigi Morneghini

Paolo Scaroni

.

Il sangue sparso per mano di deplorevoli divise è il sangue di tutti.

Che giustizia sia fatta, dunque.

SIC SEMPER TYRANNIS

We are Anonymous
We are Legion
We do not forgive
We do not forget
Expect Us

#Anonymous #ACAB #Humanrights #Italy

.

.

Fonte: Il blog ufficiale di Anonymous Italia

.

.