Nov 13 2014

Potenza manifesta contro le trivellazioni petrolifere. Totale silenzio dei media.

.

.

italiapotenza

Foto di Donato Ramunno

.

Ricevo e pubblico:

Per favore CONDIVIDETE, i media nazionali stanno CENSURANDO questa notizia! Oggi la sede della regione Basilicata a Potenza è stata “assediata” pacificamente dagli studenti, dalle associazioni ambientaliste e da numerosi movimenti #notriv che protestano contro il raddoppio delle estrazioni petrolifere previsto dallo #SbloccaItalia in Basilicata e in altre regioni italiane.

Questa decisione, imposta dall’alto senza coinvolgere le comunità locali, sta sollevando il netto dissenso della stragrande maggioranza della popolazione lucana, pugliese, campana, abruzzese, siciliana e di tutte le altre regioni che, direttamente o indirettamente, sarebbero interessate dalle trivelle.

Qui non si tratta più di essere di questo o di quel colore politico, ma si parla di autodeterminazione dei popoli: in democrazia il popolo (inteso anche come comunità locale/regionale) DEVE poter decidere il proprio destino e a mio avviso questi giovani, i nostri figli, ci stanno dando una bella lezione di democrazia e una grande speranza per il futuro!

.

.

_____________________________________________________

Approfondimento

Il 9 novembre mobilitazione contro lo Sblocca Italia e le trivelle anche in Basilicata

Dal decreto “Sblocca Italia” alla ricerca di petrolio nell’Adriatico

Caccia al petrolio in mezza Sicilia, battuto governo all’Ars: ok a mozione 5 stelle per fermare trivellazioni

.

banner_notriv

.

.

.

.

.