Microsoft vede Linux come un concorrente

 

 

 
 
 
 
 

venerdì 7 agosto 2009  di Vincenzo Gentile

Roma – Linux, combinato con i netbook, rappresenta un concorrente da
non sottovalutare: in una comunicazione alla US Securities and Exchange
Commission (SEC), BigM ha espresso
il suo parere circa la situazione attuale del mercato, considerando il
settore dei PC desktop e quello, sempre più esteso, dei netbook. In
particolare, l’azienda statunitense inizia a considerare come una
minaccia l’avanzata dell’armata che viene identificata sotto la
bandiera *nix.

Stando a quanto dichiarato in un report
da poco rilasciato, Microsoft si trova ad affrontare "una forte
competizione intrapresa da aziende con un diverso approccio al mercato
del settore PC, tra cui Apple, Canonical e Red Hat". Un orizzonte che
si sarebbe delineato con l’azione combinata dei paesi emergenti, che
puntano sulle licenze free di Linux per ridurre i costi, e degli
economici netbook, prodotti anche da partner storici come HP, che
abbinano alle distribuzioni Linux hardware dai costi contenuti. (leggi tutto)

 

 


Comments are closed.